“Auf Wiedersehen trenino”. La crisi taglia le ferrovie rurali

Come cambierà il nostro mondo con la crisi economica? Guardare quel che succede all’estero è un buon modo per capire certi scenari, anche in settori specifici. Così, per quanto riguarda i trasporti pubblici, si può guardare al piano di tagli appena annunciato dall’Austria, uno degli Stati europei con la rete ferroviaria meglio gestita e più capillare, in un Paese con grandissime aree rurali. Bene, proprio queste ultime – a bassa densità, minore richiesta di mobilità, minore centralità economica –  sono le più colpite dai tagli annunciati, con una dozzina di linee che saranno chiuse (nella foto: stazione di Weidhofen Thaya, una delle località che rimarrà senza treno). Sul piano occupazionale, si parla di 1000 lavoratori in meno (ma anche 100 dirigenti in meno). Anche nella vicina – e decisamente più povera – Slovacchia, le cose non andranno meglio, con un piano di tagli a partire dal prossimo 6 marzo, come illustrato da questa mappa in cui il colore rosso visualizza le linee ferroviarie destinate a morire. La chiusura delle linee “impoverisce” per prime le zone rurali, fino ad oggi ben servite. In Italia, nell’ultimo anno, abbiamo assistito ad uno stillicidio di chiusure, che ha riguardato soprattutto le aree rurali e montane del Centro-Sud (che però erano mediamente mal gestite, per inerzia, colpa o “dolo”). All’orizzonte ci sarebbe un piano di dismissioni anche nel Piemonte rurale, tra Monferrato, Langhe e Appennini. Una delle domande che mi pongo – ovviamente anche al di là dell’aspetto ferroviario – è che effetto avrà nel lungo periodo sull’organizzazione territoriale la ridefinizione di welfare e servizi: assisteremo ad un abbandono delle aree meno densamente abitate e ad una nuova e più potente spinta verso le città?

Annunci

One thought on ““Auf Wiedersehen trenino”. La crisi taglia le ferrovie rurali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...