Grazie Woody Guthrie, grazie Lisa Simpson

Oggi i Simpson “compiono” 500 puntate. La famiglia gialla ci ha passato modi di dire, tic, sarcastiche rappresentazioni degli USA, pure canzoni. Chi, tra gli appassionati, non conosce la mitica protest song di Lisa Simpson, suonata davanti alla centrale nucleare durante lo sciopero del ’93 per la convenzione odontoiatrica? Era quella conclusa dalla fulminante sentenza “La centrale a voi, ma l’energia siamo noi”. Lisa Simpson non sarà Woody Guthrie, ma la canzoncina è rimasta in testa a tutti. Al punto che un gruppo adolescenziale tedesco (capitanato da tal Julian Willmes) ne ha fatto un inno di protesta, buono per essere suonato nelle piazze di Berlino contro i dittatori del Maghreb o a Stoccarda contro il progetto di Stuttgart21, che è un po’ la battaglia simbolo dei collettivi tedeschi. Su Youtube ci sono sia la versione tedesca sia quella in inglese, bontà loro. Ma in fin dei conti anche i grandi hanno sempre pescato dalla tradizione popolare e risalire alle radici prime di un pezzo è a volte affare complicato: Pete Seeger aveva preso la frase “I will overcome some day” dal reverendo Charles Tindley (e la musica da uno spiritual) per la sua We Shall Overcome, il giovine Julian Willmes pesca da Lisa Simpson, ma la musica originale in realtà è del chitarrista e compositore Mason Williams. In ogni caso: “La centrale a voi, ma l’energia siamo noooooi…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...