Srdjan Aleksic, storia di un giusto (26 gennaio 1993-2013)

Srdjan_aleksicIl 27 gennaio è la Giornata della Memoria dedicata alle vittime della Shoah e del totalitarismo nazista e a tutti quelli che «anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati». In Israele li chiamano semplicemente «giusti». Oggi è il 26 gennaio ed è il ventennale della morte di Srdjan Aleksic: era un ragazzo ventisettenne di Trebinje, Bosnia Erzegovina, appassionato di musica e teatro Continua a leggere

Gli strani sguardi dell’area ex Ferrovie Nord a Busto Arsizio

Un giorno d’estate del 2012. In via Leonardo da Vinci, nella spianata dell’ex stazione di Busto Arsizio Ferrovie Nord – i binari ora stanno sottoterra, che così non danno fastidio agli automobilisti – passa l’auto con la telecamera sul tetto. È quasi centro, ma in mezzo alle fabbriche abbandonate, in attesa del momento opportuno (per gli immobiliaristi) per ricostruire la città, l’unica cosa viva sono due nordafricani, guardati a vista da un plotone di ragazzi in costume da bagno.

Busto Arsizio, l'area dismessa delle ex Ferrovie Nord; giugno 2012

Busto Arsizio, l’area dismessa delle ex Ferrovie Nord; giugno 2012

Il Tünel, la quasi-metropolitana di Istanbul che anticipò la modernità

Un tunnel con i binari, nel mezzo della città, è una metropolitana? Se la risposta è sì, il Tünel di Istanbul si può considerare la prima metropolitana dell’Europa continentale. Sì, dopo Londra (che in questi giorni festeggia il 150° della London Underground), prima di Budapest, il primo mezzo di trasporto di massa urbano nasce proprio a Istanbul Continua a leggere

Sarajevo, quartieri e persone

Per le mahale (quartieri) di Sarajevo, un po’ di scatti ai volti, un po’ ai monumenti, un po’ alla quotidianità. Molte foto ritraggono le mahale di Bistrik e Vratnik. Immagini scattate ad agosto 2012 Continua a leggere