Come si ammazza la ferrovia della Valsesia

Novara-Romagnano-Varallo Sesia. Una ferrovia che attraversa popolosi paesoni di pianura e poi si arrampica su per una valle stupenda… aveva tanti treni e tanti passeggeri. Aveva tanti treni… da pochi giorni il numero di convogli si è ridotto a quattro al giorno nei feriali (uno ogni tre ore), la domenica solo due, con orari neppure comodi per i turisti. Forse già l’anno prossimo non ne circoleranno più, di treni, perché si dirà che (chissà perché) la gente non usa più il treno. Intanto il governatore del Piemonte straparla di Tav mentre taglia centinaia di chilometri di treni e il sindaco di Varallo fa le ordinanze per vietare il passeggio in burqa. Roba buona per riempire i giornali di “polemiche” e indignazione a buon mercato, mentre il servizio pubblico viene fatto a pezzi in modo subdolo
Le belle foto di Giorgio Stagni che mostrano la Novara-Varallo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...