Il passato stereotipato delle fiction all’italiana

Devo dirlo: ogni volta che c’è una fiction Rai o comunque “all’italiana”, mi metto sempre seduto davanti alla tv con la vana speranza di vedere almeno un prodotto ben fatto. E – devo dirlo – tutte le volte ne esco a pezzi, a volte anche solo dopo la prima ora o la prima puntata: la fiction all’italiana è sempre più una accozzaglia di luoghi comuni e storie tenute insieme con lo sputo, con la malcelata voglia (spesso) di giocare anche con la nostalgia del passato, inevitabile forse visto il carattere televisivo e visto che si parla di un Paese sempre più anziano.
Sono un profano assoluto, per quanto riguarda il cinema, lo confesso. Per questo mi limito a parlare dell’impressione generale che ricavo dalle fiction: l’approccio biografico onnicomprensivo (from the cradle to the grave) e la conseguente rinuncia ad uno sguardo originale; i dialoghi poco credibili e forzati Continua a leggere

Treni LEGO

Non ho mai avuto un solo trenino Lego, ma i pezzi anni Settanta-Ottanta mi sembrano ancora i più affascinanti, tra gioco ed evocative pretese di realismo…

N1067

Nella vasta produzione LEGO si possono individuare quattro “generazioni”, caratterizzate da diversi sistemi di alimentazione, ma soprattutto da diversi livelli di fedeltà e complessità.

Il primo treno LEGO prodotto risale al 1964: era l’articolo 323 e conteneva 248 pezzi. Decisamente spartano: aveva ruote di gomma e non prevedeva alcun tipo di binario.

Un altro prodotto avulso da ogni serie “ferroviaria” era la bella vaporiera Thatcher Perkins della serie LEGO Hobby Set, prodotta nel 1976. La serie Hobby Set è stata in qualche modo il precursore della serie Technic: erano confezioni dove si enfatizzano gli aspetti costruttivi rispetto a quelli di gioco. La grande scala permetteva di ottenere un ottimo realismo anche in assenza di pezzi speciali!

Prima Generazione “Blu era” 1966-1979

Nel 1966 vennero prodotti i primi binari di colore blu con scartamento di 8 bottoni, a tutt’oggi lo standard (scala “L” o “City”); la motorizzazione era…

View original post 442 altre parole