Cronache ciclostoriche: La Mitica 2014

la_mitica_castellaniaDal caldo torrido delle prime due edizioni, al giorno grigio e con piogge: la Mitica si conferma – indipendentemente dal tempo metereologico – una bella ciclostorica, tra le più curate come organizzazione e affascinanti nel rapporto con storia e territorio. L’inizio è sempre quello: la sveglia presto, la prima ascesa al Passo Coppi pedalando per raggiungere Castellania, l’allineamento per la partenza nel piazzalino davanti al mausoleo dei fratelli Coppi. Poi via, con il tratto in discesa e la doppia passerella a Novi Ligure e Tortona, prima della parte finale affrontando le salite.
Quest’anno al via eravamo in 266 (se la memoria non m’inganna), la dimostrazione di come l’apprezzamento stia crescendo, per l’evento in sè ma anche per il progetto proposto dalla Aps Colli di Coppi per valorizzare memoria del ciclismo, paesaggio, ricchezze del territorio.

LEGGI ANCHE: TUTTE LE CRONACHE CICLOSTORICHE

Cosa mi è piaciuto
IMG_6948– in generale, il percorso diverso dall’edizione 2013, più simile a quello della “edizione zero” ma  con passaggi inediti soprattutto nei tratti di salita, tra le zone di Berzano e Villaromagnano
– il grande coinvolgimento visto a Tortona, con altre iniziative collaterali che hanno riempito la piazza e valorizzato la ciclostorica
IMG_6983– il rifornimento davanti alla pieve di Viguzzolo, un bello sfondo scelto con cura
– la bella salita di Berzano, valorizzata dallo sbocco previsto quest’anno nella valletta più a ovest anziché in val Scrivia. : l’abbiamo affrontata sotto qualche goccia di pioggia, con clima fresco certo più piacevole del gran caldo delle due edizioni passate.
– il rifornimento al Birrificio Montegioco, davvero particolare (nella foto sopra)
la_mitica_ciclostorica_rampina– la salita sterrata di Rampina, dal fondo un po’ malandato nel tratto iniziale (meriterebbe un po’ di manutenzione), e il successivo tratto vallonato verso Montale Celli, sicuramente il più affascinante passaggio della Mitica
– anche in questa occasione, ho visto una buona partecipazione di ragazzi molto giovani (tra cui un tredicenne) e di persone al debutto o quasi nelle ciclostoriche. IMG_6936Mi è piaciuto vedere tra questi ultimi anche qualcuno che è stato ospite nel 2013 della Ciclostorica delle Foglie Morte a Cardano al Campo, che ho contribuito a organizzare insieme a Cicli Turri e all’amico Davide Mancio Mancini
– ho vinto per sorteggio una delle iscrizioni gratuite 2015: non mancherò!

Cosa mi è piaciuto di meno
– la seconda metà della strada lungo lo Scrivia: più che una strada sterrata, una poderale dal fondo insidioso, quasi sabbioso, che ha regalato qualche foratura (non a me, preciso)
IMG_6966– i tempi troppo lunghi nella prima metà, con gruppo mantenuto compatto ma soprattutto con una sosta un po’ troppo prolungata a Tortona. Capisco però anche il valore che la “sfilata” in piazza Malaspina è anche momento di punta per coinvolgere il territorio e dare visibilità alla Mitica, mi spiace solo che per alcuni questo ha significato dover optare per il percorso medio anziché per il lungo, per evitare di arrivare troppo tardi a Castellania

Annunci

One thought on “Cronache ciclostoriche: La Mitica 2014

  1. Grazie Roberto, per aver partecipato anche quest’anno e grazie per aver apprezzato le modifiche ai percorsi. Una piccola precisazione, a nostra discolpa, riguarda i tempi di attesa in Piazza Malaspina a Tortona che anche a nostro avviso sono stati lunghi, e che purtroppo ci sono stati imposti dalla Polizia Municipale di Tortona per ragioni di viabilità a causa del transito di un altro evento nel centro storico senza nessuna relazione con LaMITICA o Bellezze in Biclicletta-Tortona Retrò. Grande lavoro ancora da fare è proprio quello di mettere ancora di più in sinergia il territorio in tutti i sensi..e ti garantisco che non è cosa semplice, ma il Comitato Colli di Coppi ce la farà, anche grazie anche al contributo di voi Mitici che siete sempre così numerosi!

    Così come abbiamo scherzato durante le premiazioni con l’amico di Parigi che, oltre al premio offerto da Festina Orologi, si è aggiudicato la maglia de LaMITICA ad estrazione, anche tu hai avuto il C..LO di vincere l’iscrizione gratuita per l’edizione 2015 e quindi… arrivederci l’anno prossimo!

    Pietro
    x Il Comitato Colli di Coppi_LaMITICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...