Cronache ciclostoriche – La Colli Brianzoli 2016

la-colli-brianzoli-4In questa primavera 2016 parca di occasioni ciclistiche ho deciso di puntare (oltre che sulla Maremmana a fine maggio) sulla Colli Brianzoli, ciclostorica giovanissima, proposta con molta forza di volontà da un piccolo gruppo di organizzatori, ora alla seconda edizione. Primi e ultimi km sono nella Brianza industriosa e industriale (ma Oreno custodisce tre ville storiche), ma il grosso si snoda nella Brianza verde e collinare.

Cosa mi è piaciuto di più
– la salita del Lissolo, già nel percorso di Giro di Lombardia e Coppa Agostoni: raramente le ciclostoriche propongono salite celebri o comunque legate a gare professionistiche, questa è una bella eccezione. Una salita breve ma impegnativa
la-colli-brianzoli-galbusera-bianca-ristoro-bici– il passaggio e il ristoro alla Galbusera Bianca, gruppo di cascine che è quasi un borgo, con la sua chiesetta e le diverse case, stalle e fienili. Peccato l’uscita da fare a piedi (rampa ripidissima dal fondo sconnesso), ma del resto “cucire” un percorso credibile a volte richiede anche queste piccole rinunce
– l’alternarsi continuo, nella zone del Parco del Curone e di Montevecchia, di strappi, salite e discese: buono per mettere alla prova chi si ritrova a smanettare su cambi d’altri tempi. Pur non essendo il percorso lungo, dava l’occasione per divertirsi
la-colli-brianzoli1– la strada sterrata verso Montevecchia: il primo tratto era un po’ impegnativo come fondo (specie per le canaline di scolo delle acque perpendicolare al senso di marcia), ma la seconda parte era più scorrevole e divertente

 

Leggi anche: tutte le cronache ciclistoriche

Cosa mi è piaciuto di meno
– alcuni tratti di sterrato un po’ sconnessi e non così piacevoli nell’insieme del percorso. Va però notato che la primissima/ultimissima parte del tracciato si trova in un territorio molto urbanizzato: meglio allora una strada sterrata di uno stradone tra capannoni
– le indicazioni di percorso poco chiare in zona Cernusco e nel finale: per fortuna molti erano i ciclisti della zona che hanno aiutato i “forestieri” a non perdersi

Annunci

One thought on “Cronache ciclostoriche – La Colli Brianzoli 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...