Regione Lombardia si compra Zingonia, la “città” senz’acqua

Regione Lombardia ha annunciato che si comprerà i palazzi di Zingonia, in provincia di Bergamo, per abbatterli, ricostruire l’area e farla «rinascere».

Può una città nascere da zero e crescere? Dalle parti dell’Agro Pontino ne sanno qualcosa, leggere Antonio Pennacchi per credere. Pure a San Paolo del Brasile e a Nuova Delhi. Ma qui parliamo di una cosa diversa: non una città fondata dallo Stato, ma da un privato. Che sceglie i terreni, paga i Comuni interessati, ci porta residenti. Il nome della città – che tale, in realtà, non è mai diventata – si chiama Zingonia, un nome che chi è di Bergamo conosce bene. Continua a leggere

Annunci

Messina e il baby-tram a rischio pensionamento

Potrebbe essere un vero record: una rete tranviaria nuova di zecca, che rischia di andare in pensione dopo soli 8 anni di lavoro, dopo l’inaugurazione nel 2003. Succede a Messina, dove era nata una linea di tram che sembrava un miracolo. Moderna e ben realizzata, doveva costituire una “spina dorsale” per il trasporto cittadino e ha rappresentato un intervento sul tessuto urbano all’altezza dei migliori esempi europei, delle tante città in cui da metà anni Novanta si sta assistendo alla “rinascita del tram” (a destra: una fermata con giochi d’acqua; foto da Skyscrapercity, utente Logan1975). Un mezzo di trasporto pulito e silenzioso per migliorare – anche solo un poco – la vita di una città del Sud poco considerata. Continua a leggere