Il nuovo tram-treno a Nantes

In Francia la scelta strategica del tram come sistema portante della mobilità urbana si sta traducendo in decine di km di rete in più ogni mese. Si potrebbe dire che una volta superata la fase d’avvio e messo a regime il cantiere (con l’eleborazione appunto di uno standard di tram moderno, partito dalle esperienze pilota come Nantes e Strasburgo), ora la curva è in piena ascesa: l’ultima novità riguarda proprio Nantes, dove dal 28 febbraio alla rete urbana già attiva addirittura da metà anni Ottanta si è aggiunta anche una linea di tram-treno extraurbano. Il nuovo servizio usa veicoli tranviari e riutizza la vecchia linea Nantes-Chateaubriant Continua a leggere

Valenciennes apre la seconda linea di tram

A distanza di sette anni dall’apertura della prima linea tranviaria, la città di Valenciennes ha completato la seconda linea, da Croix d’Anzin (sobborgo di prima periferia) a Vieux-Condè, cittadina all’estremo Nord dell’area urbana di Valenciennes. 21 fermate su 15 km complessivi di tracciato, con una corsa ogni 10 minuti.

Uno degli aspetti più interessanti della rete nata nel 2007 sta nel fatto che al centro non c’è un grande centro urbano, ma una cittadina: Valenciennes ha poco più di 43mila abitanti Continua a leggere

La metropolitana di Brescia e il tram di Montpellier

A gennaio 2013 dovrebbe finalmente essere inaugurata la metropolitana di Brescia (per ora si inaugurano le stazioni! ): un’opera ipotizzata nel 1986, progettata a fine anni Novanta, costruita in 12 anni. 13 km di lunghezza, per 900 milioni di euro di costo preventivato. Continua a leggere

In Francia sempre più tram: inaugurazione a Dijon

Sabato scorso la città di Dijon ha inaugurato la sua prima linea di tram, la seconda seguirà a dicembre. Dijon è l’ultima delle città francesi di medie dimensioni che hanno adottato un sistema di trasporto tramviario veloce, capiente, ecologico: ha 150mila (meno di Modena), considerando l’area urbana intorno ha meno di 300mila abitanti complessivamente Continua a leggere