Dieci cose di treni e tram a Istanbul, da vedere e fare

La storia di ferrovie e tram è uno specchio della ricchezza della storia della metropoli e del tortuoso percorso della Turchia verso la modernità, dalle soluzioni all’avanguardia nell’Ottocento al grandioso collegamento sotto al mare inaugurato nel 2013. E seguire il filo delle rotaie è anche un modo per scoprire quartieri particolari della metropoli da 15 milioni di abitanti, al di fuori del turismo mordi-e-fuggi: Istanbul è molto di più delle due sponde del Corno d’Oro!

Clicca qui per scoprire tutti viaggi di #suibinaridellecittà

Sirkeci, la stazione dell’Orient Express

Aperta nel 1890 sulla penisola di Bisanzio, è il capolinea storico dell’Orient Express, il treno Parigi-Istanbul simbolo della Belle epoque e dell’età dell’oro delle ferrovie europee. È caratterizzata dall’architettura d’impronta orientalista che tradisce l’origine europea: Istanbul era Oriente per francesi e inglesi, per gli ottomani era il centro di un impero allora multiculturale, esteso dalla Grecia ai confini con la Russia.
La stazione è oggi usata solo come capolinea di pochi treni internazionali, mentre il traffico suburbano è stato trasferito nella fermata sotterranea del sistema Marmaray che collega le due sponde, asiatica ed europea.
Oltre che per il celebre ristorante Orient Express e per la quotidiana danza dei dervisci, potete venire qui per visitare il piccolo museo ferroviario stambuliota, fatto da vari oggetti e arredi, oltre che dal frontale di una motrice elettrica anni Cinquanta tipo E8000, un modello per oltre cinquant’anni presenza quotidiana a Sirkeci.

La funicolare Tünel a Istanbul

Il Tünel ancora oggi collega i quartieri di Karaköy e Beyoglu con corse continue, attraverso l’affascinante galleria in mattoni illuminata.
Aperta nel 1875, è una funicolare completamente sotterranea che dalle sponde del Bosforo sale a piazza Taksim, sulla collina di Beyoglu. Essendo un mezzo di trasporto urbano e sotto terra, è da molti considerata la prima linea di metropolitana dell’Europa continentale, prima di quella di Budapest (1896) Continua a leggere

Annunci

Il Tünel, la quasi-metropolitana di Istanbul che anticipò la modernità

Un tunnel con i binari, nel mezzo della città, è una metropolitana? Se la risposta è sì, il Tünel di Istanbul si può considerare la prima metropolitana dell’Europa continentale. Sì, dopo Londra (che in questi giorni festeggia il 150° della London Underground), prima di Budapest, il primo mezzo di trasporto di massa urbano nasce proprio a Istanbul Continua a leggere