La metropolitana di Brescia e il tram di Montpellier

A gennaio 2013 dovrebbe finalmente essere inaugurata la metropolitana di Brescia (per ora si inaugurano le stazioni! ): un’opera ipotizzata nel 1986, progettata a fine anni Novanta, costruita in 12 anni. 13 km di lunghezza, per 900 milioni di euro di costo preventivato. Continua a leggere

Salviamo i ciclisti “urbani”

Il provinciale guarda il mondo, ma quando va in bici sta pure bene attento alle portiere delle auto che si spalancano e ai guidatori che saltano gli stop. Per questa ragione anche io aderisco in modo defilato alla campagna “Salviamo i ciclisti”, simile a quella lanciata dal Times e ora fatta propria anche da una serie di blog italiani. Nel frattempo, con questo post inauguro pure il filone bicicletta e ciclismo urbano, fino ad oggi colpevolmente trascurato.

Ferrovie “tagliate” nelle campagne (e non solo) del Piemonte

E come previsto, ora tocca alle aree rurali perdere il treno: da giugno Regione Piemonte intende sopprimere il servizio pubblico su ferro su una mezza dozzina di linee, quasi tutte in zone a medio-bassa densità abitativa. L’elenco delle linee che rischierebbero la chiusura sta dentro al “Piano di razionalizzazione del trasporto pubblico locale”, ufficioso e tenuto finora quasi nascosto: accomuna la Pinerolo-Torre Pellice – quasi “suburbana” – alla brevissima Novi-Tortona, la Cuneo-Mondovì alla pittoresca Ceva-Ormea nella Valle del Tanaro. E ancora entrambe le linee che attraversano le stupende colline del Basso Monferrato Continua a leggere